top of page
  • Immagine del redattoreSPORTSLEX.it

FIFA: emanate norme temporanee per i calciatori stranieri in Ucraina o Russia


A seguito della drammatica situazione in Ucraina, la FIFA, in coordinamento con la UEFA e previa consultazione delle parti interessate, ha — in data odierna — deciso di modificare temporaneamente il Regolamento sullo Status e sui Trasferimenti dei Calciatori (RSTP) al fine di fornire certezza e chiarezza su una serie di questioni principalmente legate al rapporto di lavoro; tali modifiche sono contenute in un allegato temporaneo dell’RSTP (Allegato 7), titolato “Temporary rules addressing the exceptional situation deriving from the war in Ukraine”.


Di seguito le modifiche introdotte:

  1. Al fine di tutelare i club ucraini, a meno che le parti non concordino diversamente, tutti i contratti di lavoro di calciatori e allenatori stranieri con club affiliati alla Federcalcio Ucraina, sono automaticamente sospesi fino al termine della stagione sportiva (30 giugno 2022), senza che sia necessario alcun intervento delle parti;

  2. Al fine di facilitare la partenza di calciatori e allenatori stranieri dalla Russia, nel caso in cui i club affiliati alla Federcalcio Russa non raggiungano un accordo con i rispettivi calciatori e allenatori stranieri prima od entro il 10 marzo 2022 e salvo accordi concordati in forma scritta, i calciatori e gli allenatori stranieri avranno il diritto di sospendere unilateralmente il rapporto di lavoro con i club in questione fino al termine della stagione sportiva (30 giugno 2022);

  3. I calciatori ed allenatori che sospenderanno il contratto nei due casi sopraesposti saranno considerati “out of contract” fino al termine della stagione sportiva e, pertanto, saranno liberi di firmare un contratto con un altro club senza incorrere in sanzioni di alcun genere;

  4. I calciatori stranieri che hanno lasciato od hanno intenzione di lasciare il territorio ucraino o russo, il cui precedente tesseramento era con un club russo o ucraino, potranno tesserarsi con altri club di altre Federazioni, anche se il periodo di tesseramento è chiuso. Affinché tale eccezione sia applicabile — e compatibile col rispetto dell’integrità delle competizioni — il tesseramento con il nuovo club deve avvenire prima od entro il 7 aprile 2022 ed i club potranno tesserare un massimo di due calciatori che hanno beneficiato di questa eccezione;

  5. Con riferimento alla tutela dei calciatori di minore età, i minori in fuga dall’Ucraina verso altri paesi a causa del conflitto saranno ritenuti conformi ai requisiti ex art. 19, comma 2, d), dell’RSTP, il quale esonera i minori rifugiati dalla norma che impedisce il trasferimento internazionale di calciatori prima dei 18 anni.

Dott. Mario Piroli


© RIPRODUZIONE RISERVATA – in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d’autore, si autorizza l’uso dei contenuti a condizione di citare l’autore come fonte.

Tag: fifa norme Russia Ucraina, fifa calciatori stranieri in Russia, calciatori ucraini, RSTP, russia calciatori.


114 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page